Aipim

Arthur Casas

L’inedita madia Aipim spicca per la sua forma lunga e assottigliata all’estremità: le gambe slanciate, estensione dei fianchi, trasmettono un palpabile senso di leggiadria. La particolare anta doppia a soffietto, con apertura centrale evidenzia la dinamicità del disegno. Una delicatezza intrinseca che fa dell’elemento contenitore una dichiarazione di sofisticata eleganza.

Tipologia / Madie

Caratteristiche tecniche

La madia Aipim è un prodotto caratterizzato da un sistema di apertura frontale a soffietto che permette un'apertura completa del vano contenimento, rendendo l'accesso funzionale. La base è costituita da due supporti in ferro naturale ancorati alle spalle. La struttura generale in MDF presenta un rivestimento in tranciato olmo finitura Cenere. L'esterno è realizzato accoppiando specchi acidati a supporti in tranciato olmo finitura Cenere. Le ante doppie a soffietto con apertura centrale, sono provviste di apposite cerniere e guide invisibili rendendo l'apertura comoda e fluida, all'interno del vano è posizionata centralmente una struttura di vetro per suddividere ed ottimizzare gli spazi di utilizzo. Madia bifacciale predisposta anche per utilizzo in centro locale.

Designer

Arthur Casas

Laureato in architettura e urbanistica nel 1983 alla Mackenzie University, ha fondato lo Studio Arhur Casas nel 1999. Le sue realizzazioni sono diffuse soprattutto a New York, Parigi, Tokyo, Buenos Aires, Rio de Janeiro e San Paolo. Uno stile caratteristico che si declina in progetti residenziali e commerciali. Ha partecipato a due Biennali di architettura a San Paolo, nel 1997 e nel 2003, e alla Biennale di Buenos Aires nel 2003, 2005 e 2007, dove è stato premiato durante la XII edizione. Ha tenuto conferenze in Cile, Argentina, Messico, USA e Spagna. Ha vinto numerosi premi tra cui quello del Retail Design Institute per il Saraiva Bookstore e il Best of the Year 2012 della rivista Interior Design per il Mistral Wine Store. Si è aggiudicato svariati progetti, ottenendo il primo posto in concorsi di architettura come quello per la realizzazione dell'University Campus a Curitiba e la costruzione del padiglione del Brasile all'Expo di Milano 2015. 

Finiture Esterno

Specchi acidati

V02 Naturale

V17 Grigio

V11 Bronzo

Essenze opache

50 Cenere

53 Olmo grey

51 Rovere nero

66 Tobacco

Finiture Piano / Struttura interna

Essenze opache

50 Cenere

53 Olmo grey

51 Rovere nero

66 Tobacco

Dimensioni

Madia bassa

 
MisuraEmme